Monza, Qualifiche: Nessuno riesce a fermare Yvan Muller

23/03/2013 » WTCC Redazione (Foto: Andrea Bonora)
Nelle qualifiche del primo appuntamento del FIA WTCC a Monza ci sono state conferme ma non sono mancati i colpi di scena. La conferma è arrivata dalla Chevrolet, velocissima sul tracciato brianzolo, e dall'imprendibile Yvan Muller che ha monopolizzato entrambi i turni come già fatto precedentemente nelle due sessioni di prove libere.

Muller ha conquistato la prima pole position della stagione con un tempo di 1'56"486, precedendo il compagno di squadra Tom Chilton, staccandolo però di ben 859 millesimi.

Seconda fila, quindi, per un'altra Chevrolet, quella dell'Indipendente Alex MaxDowall, seguito in quarta posizione dallo spagnolo Pepe Oriola su Seat Leon.

Nonostante una guida un pò al limite e vari rischi presi nel corso di entrambi i turni, Gabriele Tarquini è riuscito comunque a chiudere al quinto posto, pur avendo parecchi km/h in meno rispetto alle più veloci Chevrolet (anche la Leon perde qualche km/h rispetto alle Cruze).

L'italiano aprirà quindi la terza fila dello schieramento di partenza di Gara 1, affiancato dall'inglese James Nash. Dietro di loro ci saranno invece Michel Nykjaer e Marc Basseng, con James Thompson in seconda posizione e protagonista di una qualifica difficilissima a causa dell'auto devastata dall'incidente con il compagno di squadra nelle Q1.

Nel primo turno di prove ufficiali, infatti, Aleksei Dudukalo ha sbagliato clamorosamente il punto di staccata alla prima variante, speronando l'incolpevole Thompson alla fiancata destra. Il russo si è dovuto fermare immediatamente a causa della rottura della sospensione sinistra, mentre l'inglese è riuscito a continuare pur con enormi difficoltà.

http://www.racingworld.it/upload/news_foto/wtcc/rw_23032013_1364061419.jpg

Un incidente ha tagliato fuori anche un altro protagonista, il campione in carica Rob Huff, messo KO nel corso del primo giro da un contatto con la BMW di Fredy Barth. Per il pilota Seat si prevedono due gare in salita, dovendo partire dal fondo dello schieramento.

Tornando infine alla classifica dei primi dieci, a completare la Top 10 ci ha pensato il cinese Darryl O'Young che, con questo risultato, si aggiudica di fatto la pole position per Gara 2 grazie all'inversione dei primi dieci.

La classifica delle qualifiche:

01. Yvan Muller - Chevrolet - 1'56"486
02. Tom Chilton - Chevrolet - 1'57"345
03. Alex Macdowall - Chevrolet - 1'57"685
04. Pepe Oriola - Seat - 1'57"833
05. Gabriele Tarquini - Honda - 1'57"946
06. James Nash - Chevrolet - 1'58"005
07. Michel Nykjaer - Chevrolet - 1'58"172
08. Marc Basseng - Seat 1'58"518
09. James Thompson - Lada - 1'58"669
10. Darryl O'Young - BMW - 1'58"781
11. Fernando Monje - Seat 1'58"814
12. Stefano D'Aste - BMW - 2'00"475
-- Q1 --
13. Franz Engstler - BMW - 1'59"046
14. Tom Boardman - Seat 1'59"116
15. Tiago Monteiro - Honda - 1'59"155
16. Aleksei Dudukalo - Lada - 1'59"303
17. Tom Coronel - BMW - 1'59"386
18. Mehdi Bennani - BMW - 1'59"685
19. Rene Munnich - Seat 1'59"978
20. Fredy Barth - BMW - 2'00"090
21. Norbert Michelisz - Honda - 2'00"799
22. Charles Ng - BMW - 2'00"901
23. Jean-Philippe Dayraut - BMW - 2'00"957
24. Rob Huff - Seat

Galleria fotografica correlata

Altre notizie della categoria

  • Tarquini ambasciatore Hyundai Italia 29/11/2018 » WTCC
  • Hyundai i30 N TCR conquista il WTCR: Gabriele Tarquini nuovo campione del mondo 19/11/2018 » WTCC
  • 6h Roma, Gara: vittoria Mercedes in salsa Svizzera 12/11/2018 » 6h Roma

0 commenti  (registrazione necessaria)

  • Per poter inserire un commento devi essere registrato!
    Esegui il LOGIN o, se non l'hai ancora fatto, REGISTRATI adesso...

Ultime foto inserite

  • Imola Classic
  • DTM - Misano, Italia
  • GT Italiano - Mugello, Italia
  • Ferrari Challenge Europe - Mugello, Italia
  • World Final Lamborghini - Imola, Italia
  • 6h Roma - Vallelunga, Italia
  • Finali Mondiali Ferrari - Mugello, Italia
  • Campionato Italiano GT - Mugello, Italia