Sepang, Libere 1: Pedrosa domina il primo turno di prove

11/10/2013 » MotoGP Redazione
Dopo la delusione di Aragon, Dani Pedrosa apre il week-end malese di Sepang con il miglior tempo al termine della prima sessione di prove libere. Il pilota spagnolo ha girato in 2'01"229, solamente 9 decimi più lento rispetto al record della pista detenuto per il momento da Jorge Lorenzo (2012) ma destinato molto probabilmente ad essere stracciato durante questo week-end.

Pedrosa ha rifilato quasi 4 decimi al compagno di squadra Marc Marquez al quale ieri è stata assegnata una penalità pari ad 1 punto in classifica per il contatto con il compagno di team durante lo scorso Gran Premio.

L'altro protagonista del campionato, Jorge Lorenzo, ha chiuso in terza posizione a 27 millesimi da Marquez, seguito dall'altr Honda guidata da Alvaro Bautista, con Valentino Rossi in quinta posizione a chiudere l'elenco dei piloti racchiusi in meno di un secondo dalla vetta.

Sesto miglior tempo, invece, per Cal Crutchlow, tallonato dal tedesco Stefan Bradl con l'altra Honda gestita però dal team LCR.

Il primo dei ducatisti è Nicky Hayden, ottavo davanti a Bradley Smith e ad Andrea Dovizioso, decimo a quasi 2 secondi di ritardo dal tempo di Pedrosa.

La classifica dei tempi:

01. Dani PEDROSA - Repsol Honda Team - 2'01"229
02. Marc MARQUEZ - Repsol Honda Team - 2'01"596 - +0"367
03. Jorge LORENZO - Yamaha Factory Racing - 2'01"623 - +0"394
04. Alvaro BAUTISTA - GO&FUN Honda Gresini - 2'01"877 - +0"648
05. Valentino ROSSI - Yamaha Factory Racing - 2'02"039 - +0"810
06. Cal CRUTCHLOW - Monster Yamaha Tech 3 - 2'02"370 - +1"141
07. Stefan BRADL - LCR Honda MotoGP - 2'02"421 - +1"192
08. Nicky HAYDEN - Ducati Team - 2'02"632 - +1"403
09. Bradley SMITH - Monster Yamaha Tech 3 - 2'02"725 - +1"496
10. Andrea DOVIZIOSO - Ducati Team - 2'03"039 - +1"810
11. Colin EDWARDS - NGM Mobile Forward Racing - 2'03"574 - +2"345
12. Andrea IANNONE - Energy T.I. Pramac Racing - 2'03"596 - +2"367
13. Aleix ESPARGARO - Power Electronics Aspar - 2'03"773 - +2"544
14. Hiroshi AOYAMA - Avintia Blusens - 2'04"273 - +3"044
15. Hector BARBERA - Avintia Blusens - 2'04"425 - +3"196
16. Claudio CORTI - NGM Mobile Forward Racing - 2'04"703 - +3"474
17. Yonny HERNANDEZ - Ignite Pramac Racing - 2'04"785 - +3"556
18. Randy DE PUNIET - Power Electronics Aspar - 2'04"902 - +3"673
19. Michael LAVERTY - Paul Bird Motorsport - 2'05"319 - +4"090
20. Danilo PETRUCCI - Came IodaRacing Project - 2'05"638 - +4"409
21. Luca SCASSA - Cardion AB Motoracing - 2'06"355 - +5"126
22. Bryan STARING - GO&FUN Honda Gresini - 2'06"693 - +5"464
23. Damian CUDLIN - Paul Bird Motorsport - 2'07"642 - +6"413
24. Lukas PESEK - Came IodaRacing Project - 2'08"023 - +6"794

Altre notizie della categoria

  • Valencia, Gara: Dovizioso vince sull'acqua 19/11/2018 » MotoGP
  • Gp Australia: Viñales e Yamaha, il trionfo che segna il ritorno 29/10/2018 » MotoGP
  • Giappone, Gara: Marquez passa al livello 7 22/10/2018 » MotoGP

0 commenti  (registrazione necessaria)

  • Per poter inserire un commento devi essere registrato!
    Esegui il LOGIN o, se non l'hai ancora fatto, REGISTRATI adesso...