Silverstone, Superpole: Prima pole per Laverty, delusione per Sykes

03/08/2013 » Superbike Redazione
E' stata una Superpole anomala quella disputata oggi a Silverstone, con 2 protagonisti dalle emozioni diametricalmente opposte: da lato abbiamo il poleman Eugene Laverty al settimo cielo, soddisfattissimo per la prima pole position nel Mondiale Superbike; dall'altro abbiamo invece il poleman mancato Tom Sykes che, dopo avere stampato il nuovo record della pista girando in 2'03"362, si è visto annullare il tempo a causa dell'arrivo della pioggia.

Il nuovo regolamento, infatti, prevede che, in caso di pioggia, i tempi precedentemente registrati vengono azzerati e quindi si riparte da zero. In queste condizioni il pilota più a suo agio è stato proprio l'irlandese dell'Aprilia Racing Team, seguito a due decimi da un rinato Carlos Checa con una Ducati in crescita.

Terza posizione, invece, per Jonathan Rea che ha piazzato la sua Honda davanti alle due "verdone" guidate da Loris baz e Tom Sykes, con la BMW di Chaz Davies a completare la seconda fila dello schieramento di partenza di domani.

Nessun giro cronometrato, invece, per Sylvain Guintoli e Davide Giugliano, il primo a causa di un problema tecnico sulla sua Aprilia, ed il secondo a causa di una brutta caduta rimediata nel turno precedente che gli ha causato un trauma alla caviglia sinistra.

Giornata "nera" anche per Marco Melandri che, dopo essere caduto nel secondo turno di prove libere, è stato eliminato già al primo turno della Superpole a causa della rottura del motore della sua BMW. L'italiano sarà così costretto a partire domani dalla 15esima posizione, tentando due rimonte difficilissime.

La classifica della Superpole:

01. Eugene Laverty (Aprilia Racing Team) - 2'04"730
02. Carlos Checa (Team Ducati Alstare) - 2'04"949 - +0"219
03. Jonathan Rea (Pata Honda World Superbike) - 2'05"078 - +0"348
04. Loris Baz (Kawasaki Racing Team) - 2'05"105 - +0"375
05. Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) - 2'05"949 - +1"219
06. Chaz Davies (BMW Motorrad GoldBet SBK) - 2'06"369 - +1"639
07. Leon Camier (Fixi Crescent Suzuki) - 2'06"775 - +2"045
08. Sylvain Guintoli (Aprilia Racing Team)
09. Davide Giugliano (Althea Racing)
-- Superpole 2 --
10. Jules Cluzel (Fixi Crescent Suzuki) - 2'05"011
11. Max Neukirchner (MR-Racing) - 2'05"492
12. Leon Haslam (Pata Honda World Superbike) - 2'05"573
-- Superpole 1 --
13. Ayrton Badovini (Team Ducati Alstare) - 2'05"492
14. Michel Fabrizio (Red Devils Roma) - 2'05"593
15. Marco Melandri (BMW Motorrad GoldBet SBK) - 2'13"317
-- Qualifiche --
16. Mark Aitchison (Team Pedercini) - 2'07"743
17. Federico Sandi (Team Pedercini) - 2'08"106
18. Vittorio Iannuzzo (Grillini Dentalmatic SBK) - 2'09"543

Altre notizie della categoria

  • Vallelunga, Gara 2: Vittoria #51 per Pirro, Bartolini e Stirpe campioni! 10/10/2021 » CIV
  • Vallelunga, Gara 1: Vannucci e Fernandez campioni 2021! 09/10/2021 » CIV
  • Misano, Gara 2: Impresa di Pirro in SBK 01/08/2021 » CIV

0 commenti  (registrazione necessaria)

  • Per poter inserire un commento devi essere registrato!
    Esegui il LOGIN o, se non l'hai ancora fatto, REGISTRATI adesso...