Moscow Raceway, Superpole: Sykes a terra, prima pole per Giugliano

20/07/2013 » Superbike Redazione
Dopo il dominio nei due turni precedenti, quella di oggi poteva essere l'occasione per puntare all'ennesima pole consecutiva in questa stagione, ma la sfortuna ha voluto rendere le cose difficili all'attuale leader della classifica iridata Tom Sykes che, proprio nel terzo ed ultimo turno di Superpole, è finito a terra con la sua Kawasaki senza riuscire a registrare nemmeno un giro cronometrato.

Sykes partirà quindi domani dalla nona posizione e dovrà dare il massimo per cercare di recuperare quante più posizioni possibile per non rischiare di compromettere il suo attuale vantaggio in classifica.

A giocarsi la pole, a questo punto, sono stati ben 7 piloti con il solo Sylvain Guintoli escluso a causa della clavicola ancora dolorante dopo la lussazione provocata qualche giorno fa da una caduta durante un allenamento in bici.

Ad avere la meglio è stato Davide Giugliano, velocissimo sul tracciato russo già dalle prime prove libere di ieri. Il pilota italiano del team Althea Racing ha stampato con la sua Aprilia un miglior tempo di 1'34"676 ottenendo la sua prima pole position in Superbike davanti alla BMW di Chaz Davies ed all'altra Aprilia guidata dall'irlandese Eugene Laverty.

Seconda fila per Jonathan Rea, Marco Melandri e Carlos Checa, protagonista questa mattina di una caduta spettacolare in rettilineo causata da un problema tecnico sulla sua Ducati, tanto da rimediare un trauma cranico non commotivo.

Ad aprire la terza fila ci sarà invece la Suzuki di Jules Cluze, seguito a sua volta dal francese Sylvain Guintoli che partirà appena davanti al suo rivale Tom Sykes.

La classifica della Superpole:

01. Davide Giugliano (Althea Racing) - 1'34"676
02. Chaz Davies (BMW Motorrad GoldBet SBK) - 1'34"833 - +0"157
03. Eugene Laverty (Aprilia Racing Team) - 1'34"934 - +0"258
04. Jonathan Rea (Pata Honda World Superbike) - 1'35"058 - +0"382
05. Marco Melandri (BMW Motorrad GoldBet SBK) - 1'35"115 - +0"439
06. Carlos Checa (Team Ducati Alstare) - 1'35"220 - +0"544
07. Jules Cluzel (Fixi Crescent Suzuki) - 1'35"256 - +0"580
08. Sylvain Guintoli (Aprilia Racing Team) - 1'36"113 - +1"437
09. Tom Sykes (Kawasaki Racing Team)
-- Superpole 2 --
10. Leon Camier (Fixi Crescent Suzuki) - 1'35"761
11. Max Neukirchner (MR-Racing) - 1'35"788
12. Loris Baz (Kawasaki Racing Team) - 1'36"033
-- Superpole 1 --
13. Leon Haslam (Pata Honda World Superbike) - 1'36"069
14. Ayrton Badovini (Team Ducati Alstare) - 1'36"286
15. Michel Fabrizio (Red Devils Roma) - 1'36"329
-- Qualifiche --
16. Federico Sandi (Team Pedercini) - 1'38"048
17. Vittorio Iannuzzo (Grillini Dentalmatic SBK) - 1'39"079
18. Lorenzo Savadori (Team Pedercini) - 1'39"504

Altre notizie della categoria

  • Vallelunga, Gara 2: Vittoria #51 per Pirro, Bartolini e Stirpe campioni! 10/10/2021 » CIV
  • Vallelunga, Gara 1: Vannucci e Fernandez campioni 2021! 09/10/2021 » CIV
  • Misano, Gara 2: Impresa di Pirro in SBK 01/08/2021 » CIV

0 commenti  (registrazione necessaria)

  • Per poter inserire un commento devi essere registrato!
    Esegui il LOGIN o, se non l'hai ancora fatto, REGISTRATI adesso...