A Imola doppiette per Savadori e Perez Selfa

06/09/2020 » CIV CIV.TV (Foto: Bonora Agency)

Doppiette e grandi battaglie. Il Round Pata ELF CIV 2020 da Imola ha regalato grandi emozioni anche alla domenica, dopo un sabato caratterizzato da gare che hanno registrato oltre 265.000 visualizzazioni nelle 5 ore di diretta sulla pagina facebook del Campionato. In Moto3 è stata doppietta per Vicente Perez Selfa. Il pilota del team di Davide Giugliano su TM ha concluso come meglio non poteva un weekend perfetto, andando a vincere anche in gara 2 e riuscendo ancora a piegare i tentativi di rimonta di Surra (KTM Team Minimoto Portomaggiore) secondo e bravo a firmare il best lap (1'57.695) con Giombini (Honda Junior Team Total Gresini) ancora a podio con la moto che monta il motore 450 fornito da Geo Technology. Quarta posizione per Kevin Zannoni, in difficoltà ad Imola e non al meglio fisicamente a causa di una caduta rimediata proprio a Imola nei test di agosto. In vetta alla generale c'è sempre lui con 126 punti davanti a Perez Selfa con 110 punti e Surra a 100 punti e Bartolini (6° in gara) a 71 punti.

Trionfo per Lorenzo Savadori, che a Imola sa solo vincere. Il pilota Aprilia Nuova M2 Racing ha conquistato una splendida vittoria anche in gara2, condotta in testa dall'inizio alla fine e conclusa con un 1 secondo e 4 di vantaggio sugli avversari, facendo suo anche il best lap 1'48.133. Dietro di lui seconda posizione per la Ducati del Barni Racing di Samuele Cavalieri, con l'altra Ducati del Broncos Racing Team di Lorenzo Zanetti a chiudere il podio. Prosegue invece il momento no di Michele Pirro, out anche oggi per una caduta. In classifica generale Savadori è a un passo dal titolo, con i suoi 140 punti davanti a Cavalieri con 98 punti e Gabellini (8° in gara) a 70 punti e solo le due gare di Vallelunga rimaste a calendario.

Nella SS600 torna alla vittoria Luca Bernardi. L'alfiere Yamaha Gomma Racing rimedia come meglio non poteva alla sfortuna di ieri, con una gara condotta in testa dall'inizio alla fine nella quale ha realizzato anche il best lap (1'52.725). Gran bagarre dietro di lui per le altre posizioni del podio, con Davide Stirpe (Extreme Racing Bardahl Yamaha) che è riuscito ad avere la meglio su Marco Bussolotti (Yamaha). In classifica generale Bernardi è in vetta con 116 punti davanti a Stirpe con 93 punti e Valtulini (6° in gara) con 85 punti.

Gran battaglia nella Premoto3, con quattro piloti che si sono contesi la vittoria fino all'ultimo centimetro di pista. A spuntarla è stato Guido Pini (CS AC Racing Team) bravo a trovare lo spunto finale che gli ha regalato la prima posizione davanti a Edoardo Liguori (RMU Team Pasini Racing) e Leonardo Zanni al suo primo podio, con Demis Mihaila quarto. In classifica generale Lolli (7° in gara) è in vetta a 98 punti con Pini 2° a 91 punti e Mihaila 3° a 67 punti.

Gara infuocata in SS300 con una volata al cardiopalma che ha visto coinvolti 4 piloti. A trionfare alla fine è stato il pilota Pata Talento Azzurro Giacono Mora (Yamaha Junior Team AG Yamaha Pata) bravissimo a trovare il guizzo finale che gli ha permesso di battere Mattia Martella e Nicola Settimo (Kawasaki Prodina Ircos) bravo a rimediare con il podio di oggi alla prestazione opaca di ieri. In classifica generale proprio Settimo è leader con 97 punti davanti a Bastianelli (5° in gara) con 83 punti e Martella a 76 punti.

L'Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola ha assegnato anche il primo titolo, quello della Women's European Cup, dove a laurearsi Campionessa con un round d'anticipo è stata Beatriz Neila Santos, vittoriosa in gara davanti a Sabrina della Manna e Aurelia Cruciani In classifica generale Neila Santos è ormai imprendibile a 100 punti davanti a Della Manna a 69 punti e Ponziani a 56 punti.

EVENTI - Il Campionato Italiano di EBX Urban della FMI si è chiuso con la grande doppietta di Fabio Mengoli (Feibol - Lombardo) che ha conquistato il titolo in entrambe le categorie, Modify e GP, al termine della due giorni di gare nel paddock dell'Elf CIV all'Autodromo di Imola. Il 26enne di Castenaso (Bologna) che ha cominciato dal motocross, prima di approdare alle E-Bike, ha capitalizzato punti importanti nell'ultima prova della stagione aggiudicandosi il doppio titolo con due secondi posti. Grande spettacolo in Gara 4 con sfide testa a testa fino all'ultimo salto.

In Modify ha vinto Fabrizio Bartolini (Daka Sport - Focarini) campione di supermoto e cross al suo esordio in EBX Urban, secondo proprio Fabio Mengoli (Feibol - Lombardo) e terzo Daniele Venturi (Energia 432 - Code) che ha così centrato anche il secondo posto nel Campionato Italiano.

Lo stesso Venturi ha vinto Gara 4 della categoria GP e conquistato così il secondo posto in classifica. Alle sue spalle il podio della GP si è deciso nella sfida finale a tre. Ad avere la meglio è stato sempre Fabio Mengoli davanti a Fabrizio Bartolini. Fuori dal podio Enrico Biavati (B94) che si è portato a casa il terzo piazzamento nella classifica finale della Gpunti Grande prova anche per chi è rimasto fuori dal podio come il giovanissimo Lorenzo Manuzzi (Bad Skull - Olieds) fermato da un piccolo risentimento muscolare. Il campionato Italiano di EBX Urban della Federazione Motociclistica Italiana si è chiuso con una due giorni spettacolare che mette le basi solide per la prossima stagione spinta da piloti molto preparati e un vivaio decisamente interessante.

L'ELF CIV tornerà in pista il 17 e 18 ottobre per il Round conclusivo di Vallelunga.

Galleria fotografica correlata

Altre notizie della categoria

  • Vallelunga, Gara 2: Vittoria #51 per Pirro, Bartolini e Stirpe campioni! 10/10/2021 » CIV
  • Vallelunga, Gara 1: Vannucci e Fernandez campioni 2021! 09/10/2021 » CIV
  • Misano, Gara 2: Impresa di Pirro in SBK 01/08/2021 » CIV

0 commenti  (registrazione necessaria)

  • Per poter inserire un commento devi essere registrato!
    Esegui il LOGIN o, se non l'hai ancora fatto, REGISTRATI adesso...