Indianapolis, Libere 1: Marquez porta la sua RC213V davanti alle M1

16/08/2013 » MotoGP Redazione
Motori accesi ad Indianapolis per il decimo dei diciotto appuntamenti inseriti nel calendario 2013 della MotoGP. Dopo la pausa estiva, i piloti del Motomondiale sono tornati negli USA facendo tappa sullo storico circuito dell'Indiana dove il più veloce, neanche a dirlo, è stato ancora una volta il giovane campione uscente della Moto2, Marc Marquez.

Il vincitore degli ultimi due Gran Premi corsi al Sachsenring (Germania) ed a Laguna Seca (USA) ha infatti conquistato il giro più veloce al termine del primo turno di prove libere girando in 1'40"781, anche se i tempi sono destinati a scendere in base alla stabilità del meteo e delle relative temperature.

Marquez ha rifilato 3 decimi netti di distacco all'inglese Cal Crutchlow che nei giorni scorsi ha ufficializzato il passaggio nel team Ducati ufficiale per la prossima stagione, seguito a sua volta dal campione in carica Jorge Lorenzo non ancora al top ma comunque non troppo distante dal rivale di casa HRC.

Poco più staccato troviamo il tedesco Stefan Bradl che proprio ieri ha rinnovato il contratto con il team LCR che continuerà a ricevere il supporto ufficiale della Honda anche nel 2014.

Dietro di lui troviamo Valentino ORssi ed Alvaro bautista, con Dani Pedrosa solamente in settima posizione. Lo spagnolo è stato abbastanza in ombra per quasi tutto il turno ma dovrebbe essere nelle condizioni di migliorare abbastanza facilmente già dalla prossima sessione.

Nella Top-10, infine, anche le due Ducati ufficiali guidate da Andrea Dovizioso e Nicy Hayden, rispettivamente in ottava e nona posizione davanti alla seconda Monster Yamaha Tech 3 guidata dal giovane Bradley Smith.

Interrotto il lungo periodo di assenza, Ben Spies è tornato oggi in sella alla Ducati Pramac chiudendo il turno in 11esima posizione davanti al compagno di squadra Andrea Iannone.

La classifica dei tempi:

01. Marc MARQUEZ - Repsol Honda Team - 1'40"781
02. Cal CRUTCHLOW - Monster Yamaha Tech 3 - 1'41"081 - +0"300
03. Jorge LORENZO - Yamaha Factory Racing - 1'41"261 - +0"480
04. Stefan BRADL - LCR Honda MotoGP - 1'41"424 - +0"643
05. Valentino ROSSI - Yamaha Factory Racing - 1'41"547 - +0"766
06. Alvaro BAUTISTA - GO&FUN Honda Gresini - 1'41"571 - +0"790
07. Dani PEDROSA - Repsol Honda Team - 1'41"590 - +0"809
08. Andrea DOVIZIOSO - Ducati Team - 1'41"793 - +1"012
09. Nicky HAYDEN - Ducati Team - 1'41"830 - +1"049
10. Bradley SMITH - Monster Yamaha Tech 3 - 1'42"405 - +1"624
11. Ben SPIES - Ignite Pramac Racing - 1'42"507 - +1"726
12. Andrea IANNONE - Energy T.I. Pramac Racing - 1'42"745 - +1"964
13. Aleix ESPARGARO - Power Electronics Aspar - 1'42"866 - +2"085
14. Yonny HERNANDEZ - Paul Bird Motorsport - 1'43"088 - +2"307
15. Colin EDWARDS - NGM Mobile Forward Racing - 1'43"570 - +2"789
16. Karel ABRAHAM - Cardion AB Motoracing - 1'44"009 - +3"228
17. Randy DE PUNIET - Power Electronics Aspar - 1'44"125 - +3"344
18. Claudio CORTI - NGM Mobile Forward Racing - 1'44"316 - +3"535
19. Danilo PETRUCCI - Came IodaRacing Project - 1'44"395 - +3"614
20. Hiroshi AOYAMA - Avintia Blusens - 1'44"606 - +3"825
21. Hector BARBERA - Avintia Blusens - 1'44"698 - +3"917
22. Lukas PESEK - Came IodaRacing Project - 1'45"379 - +4"598
23. Bryan STARING - GO&FUN Honda Gresini - 1'45"527 - +4"746
24. Michael LAVERTY - Paul Bird Motorsport - 1'45"688 - +4"907
25. Blake YOUNG - Attack Performance Racing - 1'47"770 - +6"989

Galleria fotografica correlata

Altre notizie della categoria

  • Valencia, Gara: Dovizioso vince sull'acqua 19/11/2018 » MotoGP
  • Gp Australia: Viñales e Yamaha, il trionfo che segna il ritorno 29/10/2018 » MotoGP
  • Giappone, Gara: Marquez passa al livello 7 22/10/2018 » MotoGP

0 commenti  (registrazione necessaria)

  • Per poter inserire un commento devi essere registrato!
    Esegui il LOGIN o, se non l'hai ancora fatto, REGISTRATI adesso...