Donington, Gara 2: Cadono Haslam e Melandri, vince Rea

13/05/2012 » Superbike Redazione
E' stato un finale ricco di colpi di scena quello di Gara 2 sul circuito di Donington Park. Gli stessi piloti che in Gara 1 si sono dati battaglia fino alla bandiera scacchi, anche nel round conclusivo dell'appuntamento inglese non hanno risparmiato ottimi "corpo a corpo", anche se alla fine qualcosa è andato storto e a rimetterci sono stati i due alfieri del team BMW Motorrad Motorsport, Leon Haslam e Marco Melandri.

Entrambi i piloti BMW si trovavano in testa alla corsa fino all'ultimo giro, ma un tentativo di sorpasso estremo da parte di Melandri ha fatto sì che Rea si avvicinasse, tentando a sua volta di superare Haslam che ha perso l'equilibrio scivolando e travolgendo il compagno di squadra.

A questo punto Rea ha tagliato il traguardo dalla prima posizione, seguito da Max Biaggi e Tom Sykes, con Leon Camier fuori dalla zona podio, staccato di quattro secondi. Quinto posto, invece, per Sylvain Guintoli davanti ad Ayrton Badovini ed a Chaz Davies, con Loris Baz, Peter Hickman ed Hiroshi Aoyama a completare l'elenco dei primi dieci.

A terra anche Carlos Checa, protagonista di un contatto alla prima curva con Eugene Laverty che ha danneggiato anche il ceco Jakub Smrz e Davide Giugliano.

Dopo l'evento di Donigton, Max Biaggi mantiene la leadership in campionato con 5 punti di vantaggio su Tom Sykes e 20 su Jonathan Rea. Carlos Checa scivola in quarta posizione a 23 punti dalla vetta, con Marco Melandri quinto a 31 lunghezze.

La classifica della gara:

01. Jonathan Rea - Honda World Superbike Team - 34'31"847
02. Max Biaggi - Aprilia Racing Team - +0"508
03. Tom Sykes - Kawasaki Racing Team - +2"029
04. Leon Camier - FIXI Crescent Suzuki - +4"245
05. Sylvain Guintoli - Team Effenbert Liberty Racing - +6"595
06. Ayrton Badovini - BMW Motorrad Italia GoldBet - +17"469
07. Chaz Davies - ParkinGO MTC Racing - +17"788
08. Loris Baz - Kawasaki Racing Team - +21"093
09. Peter Hickman - FIXI Crescent Suzuki - +21"866
10. Hiroshi Aoyama - Honda World Superbike Team - +22"620
11. Niccolò Canepa - Red Devils Roma - +26"764
12. Lorenzo Zanetti - PATA Racing Team - +27"043
13. Michel Fabrizio - BMW Motorrad Italia GoldBet - +28"390
14. Mark Aitchison - Grillini Progea Superbike Team - +56"618
15. Leon Haslam - BMW Motorrad Motorsport - +1'20"196

Altre notizie della categoria

  • Vallelunga, Gara 2: Doppiette per Pirro, Carraro, Roccoli e Bussolotti 08/05/2022 » CIV
  • Vallelunga, Gara 1: Dominano Pirro e Carraro 07/05/2022 » CIV
  • Misano, Gara 2: Michele Pirro torna alla vittoria 03/04/2022 » CIV

0 commenti  (registrazione necessaria)

  • Per poter inserire un commento devi essere registrato!
    Esegui il LOGIN o, se non l'hai ancora fatto, REGISTRATI adesso...