Presentata alla stampa la 39^ edizione del Motor Show di Bologna

26/11/2014 » Motor Show Redazione
La 39esima edizione del Motor Show è stata presentata alla stampa in un'affollata sala del quartiere fieristico di BolognaFiere, dove l'evento avrà luogo dal 6 al 14 dicembre (5 dicembre giornata dedicata a stampa e operatori).

Il Presidente di BolognaFiere Duccio Campagnoli in apertura ha sottolineato: "Abbiamo sentito la responsabilità, in un momento complicato per il Paese, di investire sul futuro di questa manifestazione al servizio del pubblico, della città, del territorio e di tutto il settore automotive, con la consapevolezza della difficoltà che comportava questo impegno; abbiamo inaugurato una nuova formula di JV con GL events, e oggi siamo contenti di essere arrivati fino a qui, e ci apprestiamo a tagliare il traguardo della 39esima edizione. La notizia che vogliamo dare oggi è semplice: dal 6 al 14 dicembre 2014 ci sarà il nostro Motor Show. Ringrazio Giada Michetti per il lavoro che ha messo a disposizione insieme al suo staff, ed il team di BolognaFiere per l'impegno profuso. Il Motor Show impegnerà 11 padiglioni, 10 aree esterne per i test drive, 19 i brand automobilistici presenti, una grande arena motorsport e un importante programma di eventi di musica live & entertainment. Chi verrà a visitarci vedrà la Route Motor Show, con il patrimonio motoristico espressione di questa Regione. Grazie a Liviana Zanetti, Presidente APT Emilia-Romagna, che insieme a noi costruirà la Route Motor Show e ci parlerà del ruolo importante della Motor Valley nell'ambito di Expo 2015. Con lei stiamo già lavorando ad un progetto per portare i contenuti di Motor Valley - Motor Show, all'interno di EXPO 2015".


Il Presidente di BolognaFiere ha poi lasciato la parola a Giada Michetti, Amministratore Delegato di GL events Italia, che ha iniziato il suo intervento sottolineando l'importanza della condivisione con BolognaFiere, con il territorio e con tutti coloro che hanno supportato questo progetto: "in un anno di percorso accidentato, con tante difficoltà legate alla situazione del paese, al mercato automotive che, nonostante sia in leggera ripresa si assesta ancora a - 40% rispetto ai livelli pre-crisi, ci siamo dati un obiettivo, quello di realizzare un nuovo format che fosse sostenibile, innovativo, coinvolgente, ingaggiante ed esperienziale". Michetti continua sottolineando il punto di partenza di questo progetto: la storia del Motor Show degli esordi, quello del 1976, rivisitata in chiave attuale, un'operazione di marketing che le case automobilistiche hanno fatto spesso.

Giada Michetti si è poi soffermata sui contenuti dell'evento partendo dai 5 grandi temi che caratterizzano il Motor Show 2014: "la presenza delle case automobilistiche che hanno deciso di aderire con diverse forme di partecipazione - aree statiche o test drive - un'area dedicata all'innovazione tecnologica, la Route Motor Show, un percorso che si snoda attraverso la passione per l'automobile toccando temi come la cultura, la tradizione e l'heritage; il Motorsport con un programma di eventi di altissimo livello nell'area 48. Infine Paddock party : novità dell'edizione 2014, una line up di eventi musicali con al centro la musica e le nuove tendenze, che permetteranno di vivere il Motor Show per la prima volta fuori orario.

I brand automobilistici, presenti o rappresentati, che hanno deciso di aderire al Motor Show con diverse forme di partecipazione sono 19: Abarth, Alfa Romeo, Audi, Citroen, Ferrari, Fiat, Honda, Jaguar, Jeep, Lamborghini, Land Rover, Maserati, Nissan, Pagani, Porsche, Seat, smart, Skoda, Volkswagen. Saranno visibili in alcuni casi in esposizione statica, oppure nelle aree test drive, o in entrambe le modalità, ma anche all'interno della Route Motor Show, nella MotorSport Arena o nell'ambito di Innovaction".



La MotorSport arena, vero e proprio circuito, ospiterà esibizioni e gare di diverse discipline motoristiche.
Il primo week end si apre con un programma su asfalto all'insegna della velocità che vedrà protagoniste in pista auto e moto: novità assolute la Formula E e le stock car della Nascar Whelen Euro Serie, inoltre dal Giappone il drifting del Team Orange, GT Challenge, Auto GP, Trofeo V8, storiche e motocross.

Il secondo week end la Motorsport Arena cambia assetto e diventa un circuito rally, come da tradizione, per accogliere tutte le categorie del campionato italiano ed una celebrazione dei modelli che hanno segnato gli anni '70, '80 e '90. Giada Michetti ringrazia Franco Cunico e Sandro Munari che hanno collaborato a questa complessa organizzazione. Tra i piloti che si esibiranno nella MotorSport Arena, solo per citarne alcuni: Sandro Munari, Alessandro Bettega, Tony Fassina e Ormezzano; per gli anni '80 Biasion, Fiorio e Serrato, per gli anni '90 Cunico, Dallavilla, Aghini e Piero Longhi.
Anche la Supermotard protagonista del week end sterrato, con un cast di piloti protagonisti delle scene internazionali.

Gran finale, sabato 13 e domenica 14 dicembre, con il ritorno del Memorial Bettega: una special edition che metterà in scena una sfida tra celebrities del motorsport, e che vedrà anche la partecipazione del funambolo statunitense Ken Block, star di YouTube, con oltre 66 milioni di visualizzazioni con la gimkana di San Francisco che sarà sfidato dal gallese Elfyn Evans e da altre celebrities che verranno presto svelate.

Non poteva mancare il pit stop di Formula 1 della Scuderia Ferrari, in pista domenica 14 dicembre, con Giancarlo Fisichella a bordo della F150° Italia (F1 del 2011).

Altre notizie della categoria

  • 20.000 spettatori ad Imola per applaudire i campioni di Motor Legend Festival 22/04/2018 » Motor Legend Festival
  • CS: Valentino Rossi The Game - Svelato in video Misano 22/04/2016
  • GRAMENZI PUNTA AL CIVM CON LA ALFA ROMEO 4C 30/03/2016 » CIVM

0 commenti  (registrazione necessaria)

  • Per poter inserire un commento devi essere registrato!
    Esegui il LOGIN o, se non l'hai ancora fatto, REGISTRATI adesso...

Ultime foto inserite

  • GP3 Series - Monza, Italia
  • F2 Championship - Monza, Italia
  • FIA Formula 3 European Championship - Misano, Italia
  • Motor Legend Festival - Imola, Italia
  • Italian F4 Championship - Mugello, Italia
  • Formula4 Italian Championship - Mugello, Italia
  • Super Formula - Suzuka, Giappone
  • The One Make Race Festival - Fuji, Giappone