Test Bahrain, Day 3: Lancaster fa breccia nel regno della Caterham

21/03/2014 » GP2 Series Matteo Lupi - ( twitt: @japanpower81 )

Dopo due giorni di dominio assoluto il team Caterham ha dovuto accontentarsi della piazza d'onore: a svettare nell'ultimo turno è stato infatti Jon Lancaster, portacolori della Mp Motorsport. Il venticinquenne inglese ha ottenuto il miglior riscontro montando un treno di gomme soft in mattinata, scelta effettuata da tutti i piloti ma con risultati assai differenti. Alexander Rossi ha cercato disperatamente di bissare il risultato di mercoledì, ma alla fine ha dovuto piegarsi per soli 46 millesimi precedendo comunque Felipe Nars, Stoffel Vandoorne e Daniel Abt che è stato il più rapido dopo la pausa.

Jolyon Palmer è il primo dei piloti che non sono riusciti ad infrangere la barriera dell'1'40" ed ha chiuso con 28 millesimi di margine su Julian Leal. Ottavo tempo di giornata per Raffaele Marciello, unico italiano in pista dopo l'avvicendamento tra Vittorio Ghirelli e Axcil Jefferies in seno al Team Trident. Il giovane della Ferrari Driver Academy ha avuto un impatto sulla stagione meno brillante rispetto alla prima presa di contatto con la serie cadetta avvenuta a fine 2013: ad Abu Dhabi era stato costantemente tra i primi mentre in queste due uscite da pilota ufficiale della Racing Engeneering non ha mai trovato la zampata decisiva. Va comunque considerato che parecchi rivali, accreditati di maggior esperienza, sono spesso finiti alle sue spalle, primo fra tutti il compagno Stefano Coletti, oggi solo quindicesmimo.


Classifica

1. Jon Lancaster - MP Motorsport - 1'39"647
2. Alexander Rossi - Caterham - 1'39"693
3. Felipe Nasr - Carlin - 1'39"829
4. Stoffel Vandoorne - ART Grand Prix - 1'39"920
5. Daniel Abt - Hilmer Motorsport - 1'39"931
6. Jolyon Palmer - Dams - 1'40"003
7. Julian Leal - Carlin - 1'40"031
8. Raffaele Marciello - Racing Engineering - 1'40"157
9. Mitch Evans - Russian Time - 1'40"233
10. Rio Haryanto - Caterham - 1'40"377
11. Stephane Richelmi - Dams - 1'40"397
12. Facundo Regalia - Hilmer Motorsport - 1'40"446
13. Simon Trummer - Rapax - 1'40"474
14. Nathanael Berthon - Lazarus GP - 1'40"511
15. Stefano Coletti - Racing Engineering - 1'40"529
16. Rene Binder - Arden - 1'40"550
17. Kimiya Sato - Campos - 1'40"659
18. Daniel De Jong - MP Motorsport - 1'40"668
19. Adrian Quaife-Hobbs - Rapax - 1'40"7743
20. Andre Negrao - Arden - 1'40"956
21. Takuya Izawa - ART Grand Prix - 1'41"019
22. Arthur Pic - Campos - 1'41"054
23. Artem Markelov - Russian Time - 1'41"131
24. Johnny Cecotto Jr - Trident - 1'41"290
25. Conor Daly - Lazarus GP - 1'41"766
26. Axcil Jefferies - Trident - 1'42"670

Altre notizie della categoria

  • 20.000 spettatori ad Imola per applaudire i campioni di Motor Legend Festival 22/04/2018 » Motor Legend Festival
  • CS: Valentino Rossi The Game - Svelato in video Misano 22/04/2016
  • GRAMENZI PUNTA AL CIVM CON LA ALFA ROMEO 4C 30/03/2016 » CIVM

0 commenti  (registrazione necessaria)

  • Per poter inserire un commento devi essere registrato!
    Esegui il LOGIN o, se non l'hai ancora fatto, REGISTRATI adesso...

Ultime foto inserite

  • Italian F4 Championship - Mugello, Italia
  • Formula Regional European Championship - Mugello, Italia
  • GP3 Series - Monza, Italia
  • F2 Championship - Monza, Italia
  • FIA Formula 3 European Championship - Misano, Italia
  • Motor Legend Festival - Imola, Italia
  • Italian F4 Championship - Mugello, Italia
  • Formula4 Italian Championship - Mugello, Italia