Rio Hondo, Gara 1: Dominio di Muller davanti ad Oriola e Chilton

04/08/2013 » WTCC Redazione
Yvan Muller non perde occasione e anche a Rio Hondo, nella prima gara sul circuito argentino, impone il suo ritmo dall'inizio alla fine andando a conquistare la sesta vittoria stagionale.

Il pilota francese ha sfruttato la lotta alle sue spalle per prendere subito un buon margine e gestire il suo vantaggio fino alla fine senza prendere inutili rischi.

Niente vita facile, invece, per i contendenti le rimanenti posizioni del podio che, in certi momenti della gara, hanno raggiunto addirittura quota 7. Alla fine a spuntarla è stato Pepe Oriola che ha avuto la meglio su Tom Chilton soprattutto nel finale, chiudendo con circa 3 secondi di vantaggio sul rivale inglese.

Inizialmente il favorito per il secondo posto era Norbert Michelisz ma, dopo essere stato passato da Chilton, ha forzato un pò troppo la mano collezionando diversi errori che hanno poi avvantaggiato inevitabilmente tutti gli altri, tant'è che poi il pilota ungherese ha chiuso solamente in settima posizione alle spalle di Michel Nykjaer.

Appena fuori dal podio è invece finito Gabriele Tarquini, anche lui protagonista di qualche leggera sbavatura che gli ha causato perdita di tempo e qualche posizione. Gara da incorniciare, invece, quella del pilota argentino Jose Maria Lopez che, al debutto nella categoria, ha ottenuto subito un ottimo quinto posto dopo essere partito dalla quinta fila.

Ottima rimonta, infine, per Robert Huff e Tiago Monteiro, partiti entrambi dal fondo dello schieramento per avere sostituito i motori dalle rispettive auto. Il pilota della Seat ha poi recuperato fino all'ottava posizione mentre Monteiro ha completato l'elenco dei primi dieci classificati.

La classifica della gara:

01. Yvan Muller - RML Chevrolet - 22'56"896
02. Pepe Oriola - Tuenti Chevrolet - +4"924
03. Tom Chilton - RML Chevrolet - +7"813
04. Gabriele Tarquini - Honda - +7"989
05. Jose Maria Lopez - Wiechers BMW - +8"846
06. Michel Nykjaer - Nika Chevrolet - +10"214
07. Norbert Michelisz - Zengo Honda - +12"833
08. Rob Huff - Munnich SEAT - +13"960
09. James Nash - Bamboo Chevrolet - +14"636
10. Tiago Monteiro - Honda - +14"870
11. Alex MacDowall - Bamboo Chevrolet - +15"743
12. Marc Basseng - Munnich SEAT - +16"619
13. Hugo Valente - Campos SEAT - +17"333
14. Stefano D'Aste - PB BMW - +19"858
15. Darryl O'Young - ROAL BMW - +20"247
16. Fernando Monje - Campos SEAT - +23"563
17. Charles Ng - Engstler BMW - +23"782
18. Rene Munnich - Munnich SEAT - +30"675
19. Franz Engstler - Engstler BMW - +33"536
20. Mehdi Bennani - Proteam BMW - +36"459
-- ritirati --
__. James Thompson - Lada
__. Tom Coronel - ROAL BMW
__. Mikhail Kozlovskiy - Lada

Altre notizie della categoria

0 commenti  (registrazione necessaria)

  • Per poter inserire un commento devi essere registrato!
    Esegui il LOGIN o, se non l'hai ancora fatto, REGISTRATI adesso...

Ultime foto inserite

  • Finali Mondiali Ferrari - Mugello, Italia
  • Campionato Italiano GT Sprint - Mugello, Italia
  • Mini Challenge - Mugello, Italia
  • BMW M2 CS Racing Cup Italy - Mugello, Italia
  • Porsche Club Suisse GT3 - Mugello, Italia
  • Porsche Club Suisse GT4 - Mugello, Italia
  • GT Italiano - Mugello, Italia
  • Coppa Italia Turismo - Mugello, Italia