Moscow Raceway, Gara 1: Muller vince ancora e allunga in classifica

09/06/2013 » WTCC Redazione
Yvan Muller cala il poker di successi nella tappa russa del Moscow Raceway, facendo sua la vittoria finale dopo una bellissima lotta con l'olandese Tom Coronel, unico in grado di impensierirlo fino alla bandiera a scacchi.

La prima delle due manches in programma questo fine settimana è stata condizionata da un brutto incidente, innescato da Stefano D'Aste, che ha messo subito KO le due BMW di Charles Ng e Fredy Barh. Inutile l'intervento della Safety Car visto che, dopo qualche giro, i giudici di gara hanno preferito interrompere la corsa con l'esposizione della bandiera rossa.

Al restart, con la gara prolungata di 2 giri, la lotta tra il poleman Yvan Muller e Tom Coronel si è riaccesa nuovamente ma ad avere la meglio è stato proprio il pilota francese grazie ad un vantaggio di appena mezzo secondo.

A completare il podio ci ha pensato l'ungherese Norbert Michelisz al volante della Honda Civic. Dietro di lui, in quarta posizione, è arrivato Robert Huff con la Seat, seguito a distanza dalla Lada di James Thompson. Da notare come le prime 5 posizioni sono occupate da altrettanti modelli differenti.

Sesta posizione, quindi, per l'italiano Gabriele Tarquini che, sul traguardo, ha preceduto le tre Chevrolet di Michel Nykjaer, James Nash e Tom Chilton, con la BMW di Stefano D'Aste a completare l'elenco dei primi 10.

L'ordine di arrivo iniziale vedeva però inizialmente Pepe Oriola in ottava posizione ma, nel pomeriggio, i giudici di gara hanno dedico si sanzionare il pilota del Tuenti Racing Team con 30 secondi extra da aggiungere al tempo totale a causa di una partenza lanciata. Oriola è quindi scivolato fino alla 17esima posizione davanti alla Seat del Munnich Motorsport quidata da Marc Basseng, anche lui penalizzato allo stesso modo per partenza anticipata.

Stessa sanzione anche per Nikolai Karamyshev, solo che nel suo caso il provvedimento non ha causato variazioni nella classifica finale visto che il pilota schierato dal team Campos ha tagliato il traguardo in ultima posizione, con ben 3 giri di ritardo.

La classifica della gara:

01. Yvan Muller - RML Chevrolet - 51'37"955
02. Tom Coronel - ROAL BMW - +0"511
03. Norbert Michelisz - Zengo Honda - +5"327
04. Rob Huff - Munnich SEAT - +6"685
05. James Thompson - Lada - +10"549
06. Gabriele Tarquini - Honda - +10"718
07. Michel Nykjaer - Nika Chevrolet - +11"053
08. James Nash - Bamboo Chevrolet - +15"047
09. Tom Chilton - RML Chevrolet - +15"420
10. Stefano D'Aste - PB BMW - +15"571
11. Mehdi Bennani - Proteam BMW - +16"111
12. Tiago Monteiro - Honda - +18"257
13. Alex MacDowall - Bamboo Chevrolet - +20"716
14. Mikhail Kozlovskiy - Lada - +29"113
15. Fernando Monje - Campos SEAT - +29"269
16. Rene Munnich - Munnich SEAT - +31"673
17. Pepe Oriola - Tuenti SEAT - +44"252 * retrocesso di 30 secondi
18. Marc Basseng - Munnich SEAT - +49"996 * retrocesso di 30 secondi
19. Franz Engstler - Engstler BMW - +2 giri
20. Darryl O'Young - ROAL BMW - +3 giri
21. Nikolai Karamyshev - Campos SEAT - +3 giri * retrocesso di 30 secondi
-- ritirati --
__. Fredy Barth - Wiechers BMW
__. Charles Ng - Engstler BMW

Galleria fotografica correlata

Altre notizie della categoria

0 commenti  (registrazione necessaria)

  • Per poter inserire un commento devi essere registrato!
    Esegui il LOGIN o, se non l'hai ancora fatto, REGISTRATI adesso...

Ultime foto inserite

  • Finali Mondiali Ferrari - Mugello, Italia
  • Campionato Italiano GT Sprint - Mugello, Italia
  • Mini Challenge - Mugello, Italia
  • BMW M2 CS Racing Cup Italy - Mugello, Italia
  • Porsche Club Suisse GT3 - Mugello, Italia
  • Porsche Club Suisse GT4 - Mugello, Italia
  • GT Italiano - Mugello, Italia
  • Coppa Italia Turismo - Mugello, Italia