Misano, Qualifiche: Lorenzo abbatte il record della pista, caduta per Marquez

08/09/2018 » MotoGP Redazione (Foto: Bonora Agency)
Le qualifiche della MotoGP a Misano si chiudono come le precedenti a Silverstone, con un Jorge Lorenzo velocissimo che firma la pole position e polverizza il record della pista.

Quello di oggi è il sabato del pilota Ducati: lineare e geometrico tra le curve adriatiche che già dalla prima uscita si mette in test alla tabella tempi. Non è invece il sabato di Marc Marquez (Repsol Honda) che, con una guida opposta a quella del rivale in rosso, commette errori, cade, ci riprova ma non centra la prima fila.

Lorenzo, dominatore a Misano con quattro pole negli ultimi cinque anni e terzo in classifica iridata, manda un messaggio al leader della classifica iridata scalzandolo dal primato temporaneo ed abbassando subito il record della pista: 1'312763 poi portato a 1'31"629 guadagnando la sicurezza di partire con solo l'asfalto davanti. Per lui è la seconda pole di fila della stagione (non gli succedeva dal 2013).

Gli si avvicina, di 0"28 Jack Miller (Alma Pramac Racing) che mette a referto il secondo tempo e, dopo la pole a Termas, torna ad iniziare una gara dalla prima fila.

Ottime qualifiche di Maverick Vinales (Movistar Yamaha MotoGP) che, dopo aver dimostrato un buon passo con il dominio della FP4, è veloce anche sul giro secco, chiudendo la Q2 come terzo davanti ad Andrea Dovizioso (Ducati Team).

A meno 6 minuti dalla fine Marc Marquez cade alle 15 ed è la svolta delle qualifiche. Una scivolata che sembra poco più che un contrattempo ma non sarà così. Il pilota Honda torna al box, è subito in sella ed esce in pista ma la sua guida è nervosa, le sue traiettorie sono imprecise e rischia un altro incidente alla curva 10. Alla fine è quinto sulla griglia di partenza davanti a Cal Crutchlow (LCR Honda Castrol), anche lui finito nella ghiaia.

Ad aprire la terza fila Valentino Rossi (Movistar Yamaha MotoGP), affiancato da Danilo Petrucci (Alma Pramac Racing).

Arrivati dalla Q1, Dani Pedrosa (Repsol Honda) e Franco Morbidelli (EG 0,0 Marc VDS) che sono rispettivamente 11esimo e 12esimo. In quinta fila, Andrea Iannone (Team Suzuki Ecstar) e Michele Pirro (Ducati Team).

La classifica delle qualifiche (Q2):

01. Jorge LORENZO - Ducati Team - 1'31.629
02. Jack MILLER - Alma Pramac Racing - 1'31.916 - +0.287
03. Maverick VIÑALES - Movistar Yamaha MotoGP - 1'31.950 - +0.321
04. Andrea DOVIZIOSO - Ducati Team - 1'32.003 - +0.374
05. Marc MARQUEZ - Repsol Honda Team - 1'32.016 - +0.387
06. Cal CRUTCHLOW - LCR Honda CASTROL - 1'32.025 - +0.396
07. Valentino ROSSI - Movistar Yamaha MotoGP - 1'32.028 - +0.399
08. Danilo PETRUCCI - Alma Pramac Racing - 1'32.136 - +0.507
09. Johann ZARCO - Monster Yamaha Tech 3 - 1'32.250 - +0.621
10. Alex RINS - Team SUZUKI ECSTAR - 1'32.338 - +0.709
11. Dani PEDROSA - Repsol Honda Team - 1'32.369 - +0.740
12. Franco MORBIDELLI - EG 0,0 Marc VDS

Galleria fotografica correlata

Altre notizie della categoria

  • Misano, Gara: Trionfo per Dovizioso e Ducati 10/09/2018 » MotoGP
  • Red Bull Ring, Gara: Lorenzo doma Marquez, Dovizioso terzo 13/08/2018 » MotoGP
  • Misano, Gara 2: È doppietta per Rea che vince una gara mozzafiato 08/07/2018 » Superbike

0 commenti  (registrazione necessaria)

  • Per poter inserire un commento devi essere registrato!
    Esegui il LOGIN o, se non l'hai ancora fatto, REGISTRATI adesso...