Test Bahrain, Day 1: Hulkenberg su Alonso, ancora problemi per Vettel

19/02/2014 » Formula 1 Matteo Lupi - ( twitt: @japanpower81 )
La seconda sessione di test invernali ha preso il via questa mattinata sul circuito di Sakhir in Bahrain. Al vaglio dei team c'è un'importante mole di dati da raccogliere e verificare per indirizzare lo sviluppo delle monoposto a distanza di circa tre settimane dalla prima presa di contatto a Jerez. Il più veloce al termine della giornata è risultato Nico Hulkenberg che ha issato la sua Force India VJM07 in cima alla lista dei tempi quando manvava circa un'ora alla fine delle ostilità. Il tempo del tedesco è davvero interessante perchè, anche se ottenuto con un treno di gomme a mescola morbida, gli sarebbe valso il giro più veloce del GP del 2013.

Secondo riscontro per la Ferrari F14 T di Fernando Alonso che, dopo una perdita d'olio in mattinata, ha progressivamente abbassato i tempi arrivando a circa 1" dalla vetta. L'asturiano ha totalizzato 64 tornate, 14 in meno rispetto ad Hulkenberg e 10 in meno rispetto alla Mercedes di Lewis Hamilton che ha chiuso alle sue spalle. La monoposto tedesca sembra essere la più in forma, mostrando un buon passo e soprattutto girando come un orologio: escluso il distacco dell'ala anteriore durante la prima giornata di Jerez, la W05 non ha praticamente mai dato pensieri ai tecnici percorrendo di gran lunga il maggior numero di km.

Sensazioni positive anche in casa Mclaren con 81 giri per Kevin Magnussen: il danese non ha palesato grosse difficoltà portando avanti il programma di lavoro che ha previsto una nuova soluzione aerodinamica con due nolder montati sulla parte terminale degli sfoghi per l'aria calda. A tal proposito il team di Woking ha montato una protezione sulla struttura deformabile posteriore che è stata ben presto "cotta" dal nuovo flusso.

Non è migliorata la situazione alla Red Bull: la R10 ha sì sommato 14 passaggi, tanti quanti messi assieme in quattro giorni a Jerez, ma è stata nuovamente bersagliata da problemi tecnici che hanno costretto Sebastian Vettel ai box per tutta la mattinata, ripresentadosi nel pomeriggio. Decisamente meglio è andata al connazionale Adrian Sutil recordman di giornata con 82 giri al volante della Sauber C33.

Chiudono la classifica altri 3 team motorizzati Renault: Robin Frijns ha fatto vedere qualcosa di buono con la Caterham CT05 che non sarà bella, ma quantomeno da l'impressione di essere un po' più robusta e funzionale rispetto alla Toro Rosso ed alla Lotus che vantano 13 giri in due.

Test Bahrain, Day 1

1. Nico Hulkenberg - Force India VJM07 - 1'36"880 - 78 giri
2. Fernando Alonso - Ferrari F14 T - 1'37"879 - 64
3. Lewis Hamilton - Mercedes W05 - 1'37"908 - 74
4. Kevin Magnussen - McLaren MP4-29 - 1'38"295 - 81
5. Sebastian Vettel - Red Bull RB10 - 1'40"224 - 14
6. Adrian Sutil - Sauber C33 - 1'40"443 - 82
7. Robin Frijns - Caterham CT05 - 1'42"534 - 68
8. Daniil Kvyat - Toro Rosso STR9 - 1'44"346 - 5
9. Romain Grosjean - Lotus E22 - 1'44"832 - 8

Altre notizie della categoria

  • Singapore, Gara: finalmente Vettel, doppietta Ferrari! 23/09/2019 » Formula 1
  • Monza, Gara: Leclerc entra nel mito 09/09/2019 » Formula 1
  • Belgio, Gara: vittoria di Lecler dedicata all'amico Hubert 02/09/2019 » Formula 1

0 commenti  (registrazione necessaria)

  • Per poter inserire un commento devi essere registrato!
    Esegui il LOGIN o, se non l'hai ancora fatto, REGISTRATI adesso...

Ultime foto inserite

  • Ayrton Day - Imola, Italia
  • Minardi Historic Day - Imola, Italia
  • GP Italia, Monza
  • Minardi Historic Day - Imola, Italia
  • Esibizione Ferrari al Motor Show di Bologna
  • Salone 70 Anni di Ferrari al Mugello
  • Minardi Historic Day Imola
  • Test F1 Clienti e FXX Programme - Mugello, Italia