Novità e calendari del Ferrari Challenge 2014

15/11/2013 » Ferrari Challenge Redazione

Non sono passati che pochi giorni dalle Finali Mondiali del Ferrari Challenge ma già si lavora intensamente per la prossima stagione, la ventiduesima nella storia del monomarca del Cavallino Rampante. 

Lunedì scorso alcuni clienti hanno potuto provare in pista al Mugello la 458 Challenge Evoluzione e, nonostante le condizioni meteorologiche avverse, ne hanno subito apprezzato le caratteristiche di guidabilità fornite dalle modifiche all'aerodinamica. Il kit sarà obbligatorio per tutte le vetture che parteciperanno al campionato 2014 ma non sarà l'unica novità. 

Dal punto di vista sportivo le modifiche più rilevanti riguarderanno il formato del weekend (una sessione di qualifica e la relativa gara al sabato, un'altra qualifica e la seconda gara alla domenica, un aumento fino a più di quattro ore del tempo disponibile di guida), l'introduzione di un sistema di handicap (i primi tre di ogni gara riceveranno una retrocessione - sei posizioni il primo , quattro il secondo e due il terzo - sulla griglia di partenza della gara successiva), l'obbligo di avere un solo pilota per vettura e la separazione delle classifiche del Trofeo Pirelli fra le categorie Pro e Am. 

Il sistema di punteggio prevede l'assegnazione di punti per i primi 10 classificati di ogni categoria (20, 15, 12, 10, 8, 6, 4, 3, 2, 1) nonché di un punto per ogni partecipazione ad un evento, ogni pole position e ogni giro più veloce in gara. 

Sono stati già definiti i calendari di due delle tre serie, quelli del Nordamerica e dell'Asia Pacifico. Il primo prenderà il via il 23-25 gennaio a Daytona insieme all'omonima 24 Ore, per poi trasferirsi a Sonoma (25-27 aprile), Laguna Seca (16-18 maggio), Montreal nel tradizionale abbinamento con il Gran Premio del Canada di Formula 1 (6-8 giugno), Mont Tremblant con i Ferrari Racing Days (27-29 giugno), Road America (11-13 luglio) per concludersi su un altro storico circuito, quello di Watkins Glen, il 12-14 settembre. Fuori campionato resta l'evento di Austin (14-16 novembre), in contemporanea con il Gran Premio degli USA. 

La serie Asia Pacifico si aprirà a Sepang il 21-23 marzo con i Ferrari Racing Days che verranno replicati a Sydney l'11-13 aprile per il debutto del campionato in Oceania. A Shanghai (6-8 giugno) andrà in scena una versione light dei Racing Days che, con identico formato, si ripeteranno dal 19 al 21 settembre al Fuji: in mezzo gli appuntamenti di Inje (4-6 luglio) e in un'altra località del Giappone (22-24 agosto). 

Le Finali Mondiali, in cui si disputeranno anche gli appuntamenti conclusivi dei tre campionati, per la prima volta si traferiranno fuori dall'Europa: l'appuntamento è dal 3 al 6 dicembre sul circuito di Yas Marina, ad Abu Dhabi.

Altre notizie della categoria

  • Le Mans, Gara: trionfo per Porsche ed Aston Martin 18/06/2017 » 24h Le Mans
  • Le Mans, Qualifiche: sessione da record per Toyota 16/06/2017 » 24h Le Mans
  • Cetilar Villorba Corse a 340 orari nei test della 24 Ore di Le Mans 06/06/2017 » 24h Le Mans

1 commento  (registrazione necessaria)

  • Per poter inserire un commento devi essere registrato!
    Esegui il LOGIN o, se non l'hai ancora fatto, REGISTRATI adesso...
  • Le novità non mi convincono particolarmente... staremo a vedere. Per quanto riguarda i calendari mi sembra una stagione scoppiettante, quando si sapranno le date europee?
    17/11/2013 19:33

Ultime foto inserite

  • Campionato Italiano GT - Mugello, Italia
  • Mitjet Italian Series - Mugello, Italia
  • Hankook 12h Italy - Mugello
  • Imola Classic
  • Campionato Italiano GT - Mugello, Italia
  • V de V Endurance Series - Mugello, Italia
  • Campionato Italiano GT - Mugello, Italia
  • ELMS - Imola, Italia