È Aprilia il motore della Wolf per il C.I.P. del futuro.

08/11/2017 » CIP Redazione / acisport.it
L'azienda del gruppo Piaggio, attraverso la sua divisione sportiva Aprilia Racing, fornirà i propulsori RSV4 1.000 cmc per le sportscar monoposto con le quali si correrà la serie tricolore fino al 2022. Intanto, in attesa di svelare la nuova GB08, la Wolf ha già scelto il nuovo nome.

Sarà Aprilia Racing il fornitore di Wolf Racing Cars nel Campionato Italiano Sport Prototipi 2018 - 2022.

L'azienda del gruppo Piaggio fornirà infatti in forma ufficiale i suoi motori RSV4 alla nuova Wolf che, accanto alla sigla GB08, acquisirà la denominazione di Thunder.


"Siamo felici di poter ufficializzare questa partnership con Aprilia Racing - ha dichiarato Giovanni Bellarosa, General Manager Wolf Racing Cars - avere un rapporto diretto con un azienda Italiana leader del settore era importante per poter fornire oltre ad un ottimo motore anche il giusto supporto a tutti i concorrenti del Campionato Italiano Sport Prototipi. Siamo inoltre fiduciosi di poter acquisire con Wolf GB08 Thunder una consistente quota del mercato mondiale riservato a questa tipologia di vetture superlight."


2018 - 2022 Campionato Italiano Sport Prototipi - I punti chiave del prossimo quinquennio.

Monofornitura di Wolf Racing Cars; telaio monoposto in fibra di carbonio; motore motociclistico 1.000 cmc piombato per l'intera stagione; prezzo vettura con incluso gomme, iscrizioni e prove libere per il primo anno fissato a 70.000 euro; montepremi da 100.000 euro; sei appuntamenti su gara doppia da 25 minuti + 1 giro; numero chiuso di 20 unità per la stagione 2018.

Sono questi i punti chiave del Campionato Italiano Sport Prototipi che, a partire dal prossimo anno e per i successivi cinque (fino al 2022), avvia un nuovo corso tecnico.


In dettaglio.

La vettura, completamente nuova, nascerà partendo dal telaio monoposto già impiegato sulla Wolf GB08SM, in fibra di carbonio e rispondente agli standard di sicurezza FIA Formula 1 2005. Avrà omologazione E2SS (come da art. 277 Allegato J FIA), peso ai limiti regolamentari dei 370 kg e motore 1.000 cmc di derivazione motociclistica che sarà piombato per l'intera stagione senza necessità di rialzo.

Il prezzo della nuova Wolf incluso motore sarà di 47.000 euro (+ IVA) al quale andrà aggiunto il pacchetto previsto per la stagione di gare nel Campionato Italiano Sport Prototipi e fissato pari a 23.000 euro (+ IVA) inclusivo di gomme, tasse di iscrizione, prove libere, per totali 70.000 euro (+ IVA).


A fine stagione Wolf Racing Cars assicurerà al vincitore del Campionato un contributo di 100.000 euro per la prosecuzione della carriera in campionato endurance al volante di una Wolf GB08 Tornado schierata da team scelto tra quelli indicati dal Costruttore.

In considerazione dei minimi costi fissati per il lancio del nuovo Campionato Italiano Sport Prototipi, la prossima stagione di gare, al via il 6 maggio dall'autodromo "Riccardo Paletti" di Varano de' Melegari e con gran finale al Mugello il 7 ottobre, sarà a numero chiuso e riservata a massimo 20 unità.

Altre notizie della categoria

  • Sesto alloro per Perazzini e Cioci, che con Jensen vincono la XXVII 6h di roma 13/11/2017 » 6h Roma
  • 6h Roma, Gara: trionfo 'AF Corse' sotto la pioggia 12/11/2017 » 6h Roma
  • TUTTO PRONTO PER LA XXVII EDIZIONE 10/11/2017 » 6h Roma

0 commenti  (registrazione necessaria)

  • Per poter inserire un commento devi essere registrato!
    Esegui il LOGIN o, se non l'hai ancora fatto, REGISTRATI adesso...

Ultime foto inserite

  • 6h Roma - Vallelunga, Italia
  • Finali Mondiali Ferrari - Mugello, Italia
  • Campionato Italiano GT - Mugello, Italia
  • Campionato Italiano GT - Mugello, Italia
  • Mitjet Italian Series - Mugello, Italia
  • Hankook 12h Italy - Mugello
  • Imola Classic
  • Campionato Italiano GT - Mugello, Italia