A Monza vince la Lamborghini Huracan

24/04/2017 » Blancpain Endurance Series Redazione

A due anni esatti dalla prima vittoria assoluta della Huracán GT3, al debutto nel Blancpain GT Endurance 2015 proprio all'Autodromo di Monza, la Lamborghini torna a trionfare dove tutto è cominciato. La vettura numero 63 del Grasser Racing Team ha infatti messo a segno un primo posto assoluto nel round inaugurale di Monza del prestigioso Blancpain GT Series Endurance Cup, iniziando così nel migliore dei modi uno dei campionati per vetture GT3 più combattuto al mondo.


La vittoria della Huracán GT3 del team Grasser a Monza, peraltro, arriva dopo il primo posto ottenuto al Nürburgring lo scorso settembre, in occasione dell'ultima gara della stagione 2016 del Blancpain GT. Questo a dimostrazione della crescita e della solidità maturata negli ultimi mesi grazie al lavoro di squadra, del team e dei piloti. Nella fattispecie, l'equipaggio che ha portato al trionfo la Lamborghini del Grasser Racing Team rappresenta una novità per la stagione in corso. E' composto infatti da tre Factory Driver di Lamborghini Squadra Corse, con Mirko Bortolotti e Christian Engelhart già assieme nel 2016, e l'importante aggiunta del talentuoso Andrea Caldarelli.


La gara endurance di tre ore svoltasi all'Autodromo di Monza, che vedeva la partecipazione di dieci Huracán GT3 su un totale di cinquanta vetture in griglia, è però cominciata con un brivido: al via, la Bentley Continental GT3 #7 ha innescato una carambola in cui sono rimaste coinvolte dieci vetture, tra cui la Lamborghini numero 19, la seconda schierata dal team Grasser, che partiva dalla prima fila con Perez Companc, Giammaria e Siedler.


Dopo la ripartenza, la Hurácan GT3 numero 63 con Mirko Bortolotti al volante ha cominciato a guadagnare posizioni, dalla quinta di partenza sino a quella di testa grazie all'impressionante ritmo di gara imposto da Bortolotti. Dopo la prima ora, il volante della Lamborghini è passato nelle mani di Andrea Caldarelli per il secondo stint. Anche in questo caso il Factory Driver Lamborghini ha mantenuto un impressionante ritmo di gara che ha consentito di lasciare la vettura a Christian Engelhart con circa 20 secondi di vantaggio sugli inseguitori. Engelhart, autore dell'ultimo stint, ha amministrato senza alcuna sbavatura il vantaggio e ha portato al trionfo la Huracán del Grasser Racing Team davanti alla Ferrari 488 GT3 della AF Corse e alla Mercedes AMG-GT3 del team HTP Motorsport.


Grazie a una strategia di gara impeccabile e al lavoro del team e dei piloti, Lamborghini conduce ora la classifica del Blancpain GT Series Endurance Cup.


Da segnalare, peraltro, anche l'ottimo debutto della Lamborghini Huracán GT3 dell'Orange 1 Team Lazarus, già campioni 2016 dell'International GT Open e impegnati quest'anno nel Blancpain GT. La vettura numero 27 dell'equipaggio composto dai GT3 Junior Driver di Lamborghini Squadra Corse Fabrizio Crestani, Gustavo Yacaman e Nicholas Pohler, ha lottato nella top ten per tutto il primo stint di gara, ma a causa di un problema a un pneumatico e alla conseguente perdita di tempo ha dovuto chiudere al 21esimo posto.


Il prossimo appuntamento del Blancpain GT Series Endurance Cup è in calendario a Silverstone dal 12 al 14 maggio.

Altre notizie della categoria

  • Si delinea il quadro del GT Italia 2017 19/04/2017 » Campionato Italiano GT
  • La 3h ECC riconosciuta campionato italiano energie alternative 06/04/2017 » ECC
  • Monza, Prologo WEC: due giorni intensi per Davide Rigon 03/04/2017 » WEC

0 commenti  (registrazione necessaria)

  • Per poter inserire un commento devi essere registrato!
    Esegui il LOGIN o, se non l'hai ancora fatto, REGISTRATI adesso...

Ultime foto inserite

  • Hankook 12h Italy - Mugello
  • Imola Classic
  • Campionato Italiano GT - Mugello, Italia
  • V de V Endurance Series - Mugello, Italia
  • Campionato Italiano GT - Mugello, Italia
  • ELMS - Imola, Italia
  • Ferrari Challenge Coppa Shell - Mugello, Italia
  • Ferrari Challenge Trofeo Pirelli - Mugello, Italia