Le Mans, Gara: Quinto capolavoro consecutivo per Marc Marquez

18/05/2014 » MotoGP Redazione
C'è poco da fare: Marc Marquez è sempre più "uomo record" e la vittoria conquistata oggi a Le Mans - la quinta consecutiva in questa stagione - ne è la conferma. Come se ne avessimo ancora bisogno.

Il giovanissimo campione del mondo, dopo essere stato "bruciato" al via anche stavolta dalla Ducati di Andrea Dovizioso, è poi sprofondato in decima posizione a causa di un errore nelle fasi iniziali ma, senza perdersi d'animo, ha iniziato a girare sui suoi soliti tempi stratosferisci, sfilando ad uno ad uno tutti i piloti che lo precedevano, compreso Valentino Rossi che, nel frattempo, dopo una bella lotta con il connazionale della Ducati, si era portato in testa alla corsa.

Superato il pilota Yamaha, Marquez si è quindi involato verso il quinto successo stagionale (su 5 gare finora disputate), rafforzando ulteriormente la sua leadership nel campionato che lo vede con un bottino pieno di ben 125 punti.

Altro podio per Rossi, dunque, seguito in terza posizione da un ottimo Alvaro Bautista che è riuscito ad avere la meglio da un carico Pol Espargaro, quarto sotto la bandiera a scacchi davanti all'altro pilota di casa Repsol Honda, Dani Pedrosa. Ancora una gara in salita per lui e per il connazionale Jorge Lorenzo, solo sesto sul traguardo, a ben 80 punti di ritardo dal rivale in testa alla classifica generale.

Settimo posto, quindi, per Stefan Bradl, con Andrea Dovizioso più staccato in ottava posizione, seguito da Aleix Espargaro e Bradley Smith.

La classifica della gara:

01. Marc MARQUEZ - Repsol Honda Team - 44'03"925
02. Valentino ROSSI - Movistar Yamaha MotoGP - +1"486
03. Alvaro BAUTISTA - GO&FUN Honda Gresini - +3"144
04. Pol ESPARGARO - Monster Yamaha Tech 3 - +3"717
05. Dani PEDROSA - Repsol Honda Team - +4"077
06. Jorge LORENZO - Movistar Yamaha MotoGP - +7"088
07. Stefan BRADL - LCR Honda MotoGP - +11"527
08. Andrea DOVIZIOSO - Ducati Team - +22"103
09. Aleix ESPARGARO - NGM Forward Racing - +22"626
10. Bradley SMITH - Monster Yamaha Tech 3 - +23"108
11. Cal CRUTCHLOW - Ducati Team - +25"780
12. Scott REDDING - GO&FUN Honda Gresini - +39"523
13. Yonny HERNANDEZ - Energy T.I. Pramac Racing - +42"544
14. Hiroshi AOYAMA - Drive M7 Aspar - +42"736
15. Karel ABRAHAM - Cardion AB Motoracing - +56"644
16. Michael LAVERTY - Paul Bird Motorsport - +1'14"123
17. Colin EDWARDS - NGM Forward Racing - +1'19"723
18. Broc PARKES - Paul Bird Motorsport - +1'30"934
19. Mike DI MEGLIO - Avintia Racing - +1'34"521
-- ritirati --
__. Andrea IANNONE - Pramac Racing
__. Hector BARBERA - Avintia Racing
__. Nicky HAYDEN - Drive M7 Aspar

Altre notizie della categoria

  • Valencia, Gara: Pedrosa vince nel trionfo di Marquez 13/11/2017 » MotoGP
  • Malesia, Gara: Dovizioso e la Ducati tengono rimandano la festa di Marquez 30/10/2017 » MotoGP
  • Potenza Desmo Dovi, che vittoria a Motegi! 16/10/2017 » MotoGP

0 commenti  (registrazione necessaria)

  • Per poter inserire un commento devi essere registrato!
    Esegui il LOGIN o, se non l'hai ancora fatto, REGISTRATI adesso...