Losail, Qualifiche: A Marquez la prima pole stagionale

22/03/2014 » MotoGP Angelo Fertitta

Si sono appena concluse le qualifiche del GP del Qatar, primo atto della classe regina del motomondiale. Tante le novità regolamentari di questa nuova stagione, ma il protagonista resta sempre lo stesso: Marc Marquez.


È proprio il campione del mondo della passata stagione a conquistare infatti la prima pole stagionale nonostante la frattura al perone sinistro rimediata circa un mese fa.


La sessione è stata molto combattuta, con tutti e 12 i partecipanti alle Q2 racchiusi in poco più di 6 decimi (lo scorso anno, il 12esimo, Aleix Espargaro, su ART del Power Electronics Aspar, pagava un ritardo dalla pole di ben 2"350!).


Il duello tutto spagnolo tra Alvaro Bautista e Marc Marquez è stato vinto alla fine dal numero uno del team Honda, con un miglior tempo finale di 1'54"507, appena 57 millesimi meglio rispetto al crono registrato dal rivale del team Go&Gun Gresini.


Terza posizione, quindi, per l'inglese Bradley Smith, ancora in crescita dopo le buone prestazioni registrate nel finale della passata stagione.


Ad aprire la seconda fila troviamo invece la Ducati di Andrea Dovizioso che è riuscita ad avere la meglio sulla Yamaha Factory guidata da Jorge Lorenzo e sull'altra Honda ufficiale guidata da Dani Pedrosa.


Settimo tempo, infine, per il tedesco Stefan Bradl che ha preceduto Cal Crutchlow, qualificatosi in extremis alle Q2 dopo avere rischiato l'eliminazione nel turno precedente proprio a pochi secondi dalla bandiera a scacchi.


Solo decimo Valentino Rossi, a mezzo secondo abbondante di ritardo dalla pole e dietro anche alla vera delusione della giornata, ovvero Aleix Espargaro. Il velocissimo pilota del team Forward Yamaha, infatti, era atteso a ben altre posizioni, ma la troppa foga e ben 2 cadute nel corso delle qualifiche ufficiali hanno pregiudicato il suo risultato finale, relegandolo solamente al nono posto.


La classifica delle qualifiche:


01. Marc MARQUEZ - Repsol Honda Team - 1'54"507
02. Alvaro BAUTISTA - GO&FUN Honda Gresini - 1'54"564 - +0"057
03. Bradley SMITH - Monster Yamaha Tech 3 - 1'54"601 - +0"094
04. Andrea DOVIZIOSO - Ducati Team - 1'54"644 - +0"137
05. Jorge LORENZO - Movistar Yamaha MotoGP - 1'54"661 - +0"154
06. Dani PEDROSA - Repsol Honda Team - 1'54"703 - +0"196
07. Stefan BRADL - LCR Honda MotoGP - 1'54"871 - +0"364
08. Cal CRUTCHLOW - Ducati Team - 1'54"888 - +0"381
09. Aleix ESPARGARO - NGM Forward Racing - 1'54"986 - +0"479
10. Valentino ROSSI - Movistar Yamaha MotoGP - 1'55"096 - +0"589
11. Andrea IANNONE - Pramac Racing - 1'55"127 - +0"620
12. Pol ESPARGARO - Monster Yamaha Tech 3 - 1'55"152 - +0"645
-- Q1 --
13. Nicky HAYDEN - Drive M7 Aspar - 1'55"894
14. Colin EDWARDS - NGM Forward Racing - 1'56"042
15. Hiroshi AOYAMA - Drive M7 Aspar - 1'56"479
16. Scott REDDING - GO&FUN Honda Gresini - 1'56"555
17. Yonny HERNANDEZ - Energy T"I" Pramac Racing - 1'56"648
18. Karel ABRAHAM - Cardion AB Motoracing - 1'56"715
19. Hector BARBERA - Avintia Racing - 1'57"006
20. Danilo PETRUCCI - IodaRacing Project - 1'57"513
21. Broc PARKES - Paul Bird Motorsport - 1'57"574
22. Mike DI MEGLIO - Avintia Racing - 1'57"667
23. Michael LAVERTY - Paul Bird Motorsport - 1'58"254

Altre notizie della categoria

  • Valencia, Gara: Pedrosa vince nel trionfo di Marquez 13/11/2017 » MotoGP
  • Malesia, Gara: Dovizioso e la Ducati tengono rimandano la festa di Marquez 30/10/2017 » MotoGP
  • Potenza Desmo Dovi, che vittoria a Motegi! 16/10/2017 » MotoGP

0 commenti  (registrazione necessaria)

  • Per poter inserire un commento devi essere registrato!
    Esegui il LOGIN o, se non l'hai ancora fatto, REGISTRATI adesso...