Finalmente si ricomincia....

Per andare alla scoperta di tutti i dettagli delle auto/moto che andranno in produzione nell'immediato futuro.
luca lazzarato
Champion
Champion
Messaggi: 2239
Iscritto il: 20/02/2010 - 17:16
Nome e cognome: luca
Località: italia
Contatta:

Finalmente si ricomincia....

Messaggioda luca lazzarato » 17/02/2014 - 15:15

Immagine

Finalmente si ricomincia....

In questi tempi di crisi economica con i governi che vanno e vengono come le folate di vento sentire dire che si ricomincia costruire auto artigianali qui in italia è una notizia da prima pagina .
Risale a un anno e mezzo fa il primo annuncio dell’imminente rinascita del marchio automobilistico fiorentino Ermini. Allora si parlò della Seiottosei, una barchetta da corsa (ma omologabile su strada), prossima al debutto. Ma poi, durante l’anno, non se ne seppe più nulla.
Ma ora, forse, è la volta buona: un nuovo comunicato ufficiale annuncia la prossima presentazione del primo modello della rediviva factory italiana che restituisce onore a uno dei brand più significativi della storia automobilistica del dopoguerra (circa 40 macchine prodotte da Pasquino Ermini dal 1946 al 1955 e, poi, un lungo periodo di oblio duranto dal ’62 al 2007, anno della rinascita di Ermini Automobili Italia).

Immagine

L’Ermini del 21° secolo sarà il nuovo manifesto moderno della Barchetta Sport, ambito in cui il piccolo brand italiano è stato un maestro.
La nuova macchina, di cui non viene rivelato il nome (eravamo rimasti a Ermini Seitottosei) è stata progettata da Guido Cappellini e realizzata, nella parte ingegneristica, con la collaborazione dell’Osella di Torino.

Immagine

E’ costruita su un telaio a traliccio tubolare in acciaio e fibra di carbonio con carrozzeria in fibra di carbonio e alluminio. Le sospensioni sono a doppi triangoli con ammortizzatori pushrod. Monta un motore 4 cilindri 2 litri da 320 Cv, abbinato alla trazione posteriore e al cambio semiautomatico a doppia frizione Sadev. E’ inoltre equipaggiata con ruote in lega OZ Racing con pneumatici Toyo R888 anteriori 215/45-17 e posteriori 245/40-17. L’impianto frenante è stato sviluppato in collaborazione con Brembo.

Immagine

Il peso dichiarato è di 686 kg, grazie ai quali la nuova Ermini copre lo 0-100 in meno di 3″5 e raggiunge 270 km/h autolimitati.
Immagine

Stebru70
Reader RW
Reader RW
Messaggi: 5
Iscritto il: 09/03/2015 - 14:41
Nome e cognome: Stefano brunetti

Re: Finalmente si ricomincia....

Messaggioda Stebru70 » 11/03/2015 - 13:44

ormai la notizia é di un pó di tempo fa....alla fine com´é andata, qualcuno sa dirmi qualcosa? IO non ho sentito più niente e quindi mi viene da pensare che veramente non si é fatto più niente. peccato perché sarebbe stata una cosa veramente eccezionale che avrebbe fatto salire alle stelle il marchio della produzione italiana.


Torna a “Novità dal mercato (auto e moto)”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti