Schumy e le troppe chiacchiere ad ogni costo...

02/01/2014 » Formula 1 Matteo Lupi - ( twitt: @japanpower81 )

Qual'è il limite tra diritto di informazione e rispetto della persona? In questi giorni il confine è molto labile. Da quando Michael Schumacher è ricoverato in quel letto d'ospedale a Grenoble è stato detto tutto e il contrario di tutto: tesi disparate sulla dinamica, cause e velocità. C'è chi ha descritto il tratto dell'incidente come un fuori pista affrontato dal tedesco a velocità folle (sarebbe interessante sapere come le due cose possano convivere, ma tant'è...), c'è chi si è improvvisato esperto di tecnica stabilendo cosa è possibile fare ed a quale velocità, c'è chi addirittura, pur di avvicinare la sua stanza, si è travestito da sacerdote per spuntare chissà quale esclusiva.


Il corto circuito mediatico ha rotto qualsiasi forma di rispetto sconfinando talvolta nel voyeurismo: la situazione è talmente confusa da aver portato alcuni media britannici a stigmatizzare il comportamento di Lewis Hamilton, colpevole di aver pubblicato sul proprio profilo instagram un'immagine in tenuta da sci, sottolineando l'assenza del casco protettivo, "dimenticandosi" però di considerare che tra lo sci alpino (praticato da Schumacher) e lo sci nordico (praticato da Hamilton) corre una bella differenza. Sul fatto che gli inglesi non siano tradizionalmente grandi sciatori, non si discute, ma la cosa appare fin troppo marchinana per non balzare all'occhio come una forzatura atta a sfruttare l'enfasi del momento. In alcuni servizi lo stesso Schumy, da sempre riconosciuto come un paladino della sicurezza, è stato descritto come uno spericolato irresponsabile, vittima della sua sete di adrenalina.


Purtroppo, come già accadde nei giorni che seguirono quel tragico 1' Maggio 1994, la voglia di metterci del proprio ad ogni costo ha distorto il racconto di una drammatica vicenda che dovrebbe vedere, prima di tutto, il rispetto per un uomo che sta lottando tra la vita e la morte...

Galleria fotografica correlata

Altre notizie della categoria

  • Luis Hamilton vince un Gran Premio d'Italia dai numeri straordinari 04/09/2017 » Formula 1
  • Spa, Gara: Hamilton non da scampo, ma la Ferrari c'è 28/08/2017 » Formula 1
  • GP di Monaco: doppietta Ferrari dopo 7 anni 29/05/2017 » Formula 1

0 commenti  (registrazione necessaria)

  • Per poter inserire un commento devi essere registrato!
    Esegui il LOGIN o, se non l'hai ancora fatto, REGISTRATI adesso...

Ultime foto inserite

  • Minardi Historic Day Imola
  • Test F1 Clienti e FXX Programme - Mugello, Italia
  • GP Cina, Shanghai
  • GP Bahrain, Sakhir
  • GP Malesia, Sepang
  • GP Australia, Melbourne
  • Test Jerez, 28/31 gennaio
  • Presentazione Infiniti Red Bull Racing RB10